127647077_2854303898125229_9045736408915160879_n

E’ arrivata l’ora di rinascere di nuovo. Nella tana dell’Orco, il nuovo singolo di Gerardo Carmine Gargiulo. Scaccia l’Orco fuori e dentro di te, rifletti sul valore che ha nella tua vita la fede e l’Amore vero con la A maiuscola. Non avere paura, non avere timore con le corde del cuore io ti parlerò. Scoprirò il tuo segreto, il tuo oscuro mistero e dall’odio e il veleno io ti salverò. Nella tana dell’Orco io ci entrerò, dalle grinfie del porco io ti salverò, nella terra dell’orto lo sotterrerò, nella cassa da morto lo seppellirò. Chi è l’Orco? Un giornalista dopo aver ascoltato Nella tana dell’Orco scrive:”L’Orco potrebbe essere il corona virus? Leggendo il testo “nella tana dell’Orco io ci entrerò, nella cassa da morto lo seppellirò” è un grido di speranza affinché finisca questo incubo”. Gli ho risposto: “E’ qualcosa, qualcuno di molto più velenoso e letale che abbruttisce e uccide non solo il corpo ma anche la psiche e l’anima”.

127080925_2812979288961136_5999865198927937430_n

Dopo “Stop Being Them”, Elisabetta Mattia presenta al pubblico il suo secondo inedito “Sorridi Alla Vita” (di Elisabetta Mattia e Umberto De Marchi) pubblicato su etichetta SanLucaSound. Questa canzone, dalle sonorità swing, parla dell’importanza di vivere la propria vita con gioia e felicità, sorridendo ogni giorno di più. Il sorriso non deve essere inteso come una maschera per nascondere le proprie emozioni, bensì come uno stile di vita, una ferma presa di posizione nei confronti di tutte le difficoltà che possiamo incontrare nel nostro cammino, e una luce con la quale possiamo illuminare la vita anche delle altre persone.

 

Sito web ufficiale: www.elisabettamattia.it

Facebook: www.facebook.com/elisabettamattiaofficial

Instagram: www.instagram.com/elisabetta.mattia

YouTube – Elisabetta Mattia: https://www.youtube.com/channel/UC_rqcO5DaaPdzIEqdaHGVZQ

 

Biografia

Nata a Torino il 22/09/1990, Elisabetta scopre il suo grande amore per il mondo dello spettacolo, in particolare il canto e la recitazione, all’età di 5 anni.

Incomincia a studiare canto da autodidatta non potendosi permettere di frequentare delle lezioni, fino a quando nel 2015 si diploma in Canto e Recitazione con il massimo dei voti presso la Fondazione Teatro Nuovo di Torino e frequenta in seguito diversi stage di canto e recitazione per affinare le competenze acquisite.

Ha partecipato a diversi concorsi nazionali ed internazionali, in particolare, nel 2018, si è posizionata terza al concorso “Voice in Town” di Torino, con le cover “Beautiful That Way” di Noa e “La Felicità” di Simona Molinari, e ad ottobre dello stesso anno ha avuto accesso alle semifinali del concorso “Area Sanremo Tour”, presentando il suo primo inedito “Accendi La Tua Luce”.

Nel 2017 e 2018 ha tenuto a Torino un concerto di 40 minuti in occasione della Festa della Musica con grande successo di pubblico.

Elisabetta ha sempre scelto di interpretare canzoni che rispecchiassero le sue idee e con musiche soprattutto orecchiabili ed allegre come la sua personalità, rendendola così da subito diretta e sincera nei confronti del suo pubblico. Ciò le ha permesso di scoprire anche la sua forte vena cantautorale portandola a sviluppare un progetto ben definito: comunicare con il pubblico tutto ciò in cui crede, posto in chiave sociale, cosicché il pubblico possa rispecchiarsi e trovare una verità, un’esortazione, un incoraggiamento da portare con sé nella vita di tutti i giorni.

Elisabetta è infatti convinta che grazie al linguaggio universale della musica sia possibile migliorare la vita delle persone o per lo meno portare un po’ di luce ad un mondo spesso assurdo e buio, dove può capitare di dimenticarsi quanto sia bello ed essenziale vivere con gioia e determinazione la propria vita. Per questa ragione, i brani sono presentati in una luce gioiosa, allegra e determinata, senza toccare mai sonorità cupe, tristi o nostalgiche; i generi spaziano dallo swing, al pop, dal lirico alla disco music, mentre le lingue utilizzate sono l’italiano, l’inglese, lo spagnolo, il portoghese. Per Elisabetta la cosa importante è trovare i giusti adattamenti per rendere i brani orecchiabili e comunicativi.

Giangi Bonsaver in radio con il singolo “Lovely Christmas Day”

Posted: 24th novembre 2020 by allmusicnews in MUSICA

127242668_124881375889805_6139285404559591673_n

Ritorna la magia del Natale con un vero e proprio inno alla gioia, alla musica, all’amicizia e naturalmente all’Amore. Giangi Bonsaver ci regala un nuovo brano inedito capace di scaldare il cuore come un abbraccio. Come i più celebri brani della tradizione natalizia, “Lovely Christmas Day” (etichetta D’Herin Records) sa regalarci attimi di gioia, spensieratezza e riflessione e ci ricorda che il Natale è sempre una festa meravigliosa …

Sono passati molti anni dalla prima volta che Giangi Bonsaver si è esibito dal vivo, ed è stato un continuo crescendo di esperienza, perfezionamento della tecnica ed assoluta confidenza con il palco ed il suo pubblico. Diversi sono i locali Italiani ed Internazionali che hanno avuto il piacere di ascoltare e conoscere il suo talento innato per il canto.

1

Un grande grande ritorno quello di Asha Puthli a 10 anni dal suo ultimo successo “Pant and fur duet with Syr Gabryel”, in radio e in tutti i digital store con “Je Crois C’est Ça L’amour” (etichetta Syr Gabryel Planet), singolo che rappresenta un inno ed un elogio all’amore. “Non dimentichiamoci che l’amore ha creato il mondo – afferma l’artista – ed è l’amore il motore dei pensieri positivi in una società dove ci si dimentica di amare”.

Il singolo nasce da un’idea del produttore Gabriel Grillotti che in una notte nella sua residenza messicana di Tulum dà vita a questa canzone ricca di passione e calore.

“Asha – afferma Grillotti – è il simbolo per eccellenza della sensualità. Non poteva che essere lei la donna giusta per questo featuring. Solo lei e la sua voce possono rappresentare al meglio concetti importanti come amore, erotismo e passione”.

Conosciuta soprattutto per la sua partecipazione all’album Science Fiction del jazzista Ornette Coleman, la Puthli ha registrato dieci album da solista per etichette quali EMI, Sony e RCA e le sue canzoni Moonlight e The devil is loose rimasero tra i singoli più venduti nelle classifiche italiane.

Vanta la collaborazione con alcuni dei più importanti produttori musicali tra cui Del Newman (che ha lavorato tra gli altri con Elton John e Cat Stevens) e Teo Macero (produttore di Miles Davis e Vernon Reid).

Asha é stata la prima cantante che nel 2006 a Cannes ha duettato con l’ologramma Syr Gabryel grazie al supporto creativo di Gabriel Grillotti e di Paul Hallman il grande realizzatore di effetti speciali per film come Independence day e Harry Potter.

Il singolo é prodotto dalla Syr Gabryel Planet, etichetta Francese, che ha già realizzato produzioni per artisti come Patty Pravo, Fargetta e i Trikobalto. Attualmente Grillotti é anche produttore di Mikolas Josef, artista Ceco che, dopo la sua partecipazione all’Eurofestival sta scalando le classifiche europee con il nuovo singolo LALALALALALALALALALA.

Il sodalizio artistico tra la Puthli e Grillotti dura ormai da oltre 20 anni e possiamo dire che questo nuovo progetto sia il riassunto dell’amore artistico che lega i due cantanti.

“Je Crois C’est Ça L’amour”: perché amare significa vivere.