premio-mei-musica-da-bere

Finale giovedì 13 aprile all’Almagia’ di Ravenna con Wanda e la Metallurgica Vigano’ e tanti altri ospiti.

“La Musica è Lavoro” è lo slogan da sempre utilizzato dalle principali manifestazione e kermesse dedicate al comparto musicale nel suo insieme così come ha sottolineato l’ultima indagine sulla creatività in Italia, segnalando che tutto il settore creativo, compresa la musica, rappresenta il 3,1% del PIL. In Italia la musica permette infatti di dare occupazione, grazie alla sua ricca filiera, a circa 500 mila addetti con oltre 10 mila tra artisti e band che ogni giorno lavorano all’innovazione in questo campo, oltre a migliaia e migliaia di piccole e medie aziende.

Inoltre la musica ha da sempre accompagnato con le sue colonne sonore tutte le battaglie per il lavoro e l’occupazione organizzate dal mondo sindacale, con canzoni storiche arrivate alla fama internazionale e tante altre che sono state capaci di raccontare episodi legati al mondo del lavoro, da quelli belli fino a quelli tragici.

Ad un anno dalla scomparsa di Antonio Cinosi, segretario della Cisl della Romagna e per quasi trent’anni valido dirigente della Fisascat di Ravenna, la Cisl della Romagna, assieme a Fisascat Nazionale, Comune di Ravenna e Radio FlyWeb, hanno pensato di ricordarlo organizzando con il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, la storica kermesse faentina giunta con grande successo alla sua ventesima edizione, per il giovedì 13 Aprile prossimo, una serata all’insegna della musica, sua grande passione.

È stato quindi deciso di indire un bando, “La Musica è Lavoro”, dove si invitano singoli artisti e band emergenti ad inviare una loro canzone sul tema del lavoro entro e non oltre il prossimo 18 marzo.

Gli artisti interessati a partecipare dovranno inviare una email con nome dell’artista, titolo del brano, autori, indirizzo postale completo, contatto telefonico ed indirizzo di posta elettronica (e altre note eventuali), allegando il brano originale nel formato preferito (mp3, wetransfer, soundcloud, youtube e/o altro) con copia del testo in pdf o word, entro sabato 18 marzo 2017 all’indirizzo mail: mei@materialimusicali.it.

Tra tutti i brani pervenuti una giuria tecnica coordinata dal MEI, assieme alla Cisl Romagna, al Comune di Ravenna, Radio FlyWeb e altri partner, sceglierà il vincitore e/o i finalisti che troveranno spazio all’interno della serata di Giovedì 13 aprile all’Almagià di Ravenna, con ospiti Wanda e la Metallurgica Viganò e altre personalità in via di definizione gia’ vincitori dei contest sui temi del lavoro come le band Nuju e Gattamolesta e i cantautori Andrea Gianessi e Giuseppe Bonomo.

Il vincitore assoluto della serata si esibira’ alla prima edizione del Nuovo Mei di Faenza che si terra’ nella citta’ manfreda e nei comuni limitrofi dal 29 settembre al 1° ottobre prossimi.

Si tratta dell’unica iniziativa musicale in Italia dedicata al lavoro. Un modo per sensibilizzare e permettere ai giovani  di esprimersi, con un linguaggio diverso, sulle tematiche del lavoro che il sindacato vive quotidianamente.

Contatti per adesioni, informazioni e iscrizioni a:

Casa della Musica di Faenza

Via San  Slivestro 136

48018 Faenza

Tel. 0546.646012

E-mail: mei@materialimusicali.it

Sito: www.meiweb.it

 

Officine Buone presenta : Special Stage La Finale

Posted: 22nd febbraio 2017 by allmusicnews in MUSICA
Tags:

16864942_1102558469870602_261131426866597076_n

Arriva alla Finale della sua seconda edizione il progetto “Special Stage” di Officine Buone, il “talent buono”, ovvero il primo contest musicale realizzato da giovani musicisti negli Ospedali di tutta Italia.

Saranno Francesco Mandelli Melissa Marchetto i presentatori della serata, che si svolgerà:

SABATO 18 MARZO 2017

presso la SANTERIA SOCIAL CLUB di Milano.

SPECIAL STAGE

Special Stage è un’iniziativa che porta i giovani emergenti a donare il proprio talentoesibendosi in ospedale in sessioni unplugged molto intime ed emozionanti.

– Special Stage è l’iniziativa musicale che ha realizzato più date in Italia nel 2015 e 2016, totalizzando ben 110 date, 430 performance e oltre 850 musicisti volontari under 35.

– Special Stage ha ricevuto nel settembre 2016 il premio “Miglior Festival dell’Anno” dalla Rete dei Festival – MEI.

– Special Stage ha coinvolto oltre 40 nomi della musica e del teatro italiano, in veste di ospiti delle date negli ospedali e di giudici tecnici. Dalle madrine Caterina Caselli Ornella Vanoni Malika AyaneBrunori SasNiccolò FabiDellera (Afterhours), Rachele Bastreghi (Baustelle), Ermal MetaLevante, Violante Placido, etc.

– Special Stage ha ricevuto la partnership ufficiale di SIAE.

GIURIA

La giuria della finale sarà composta da musicisti, produttori e giornalisti musicali, responsabili degli ospedali partecipanti all’iniziativa. In particolare hanno già confermato:

– Alberto Salerno – produttore discografico

– Mauro Paoluzzi – autore

– Damiano Dattoli – compositore

– Roberto Mazza – responsabile ufficio relazioni con il pubblico Istituto Nazionale dei Tumori

– Giordano Sangiorgi – MEI

– Giulia Penna – artista e youtuber

– Lorenzo Casadei – produttore e talent manager

OSPITI DELLA FINALE E FINALISTI

Saranno tanti gli ospiti della musica italiana a donare il proprio talento sul palco della finale in Santeria Social Club. Da Torino già confermati gli Eugenio in Via di Gioia, ma altri nomi si aggiungeranno.

I finalisti in gara, in arrivo dalle città in cui si svolge Special Stage (Milano, Roma, Torino, Catanzaro) sono:

Nòe, Lucio Corsi, Zuin, Ben.O, Emanuele Ammendola e Imma Giorgio. Si aggiungerà il finalista che arriverà dalla selezione regionale di Roma (19 febbraio – Asino che Vola)!

Il biglietto della serata è di 15€ e il ricavato permetterà di donare agi ospedali i palchi sopra i quali si svolgono le esibizioni degli artisti.

OFFICINE BUONE

E’ un’organizzazione di volontariato Onlus con sede a Milano che mette il talento al servizio di del sociale.

Realizza format innovativi che permettono ai giovani di fare volontariato grazie al proprio talento.

Officine Buone opera in oltre venti ospedali e istituti di cura di tutta Italia (MilanoRomaCatanzaroTorino) coinvolgendo centinaia di giovani talenti emergenti, nomi noti del mondo dello spettacolo e importanti partner pubblici e privati.

I PRESENTATORI

Melissa Marchetto

Presentatrice tv. Ha iniziato la carriera come cantante ma si afferma nella conduzione televisiva a Deejay TV. Passa nel 2014 a Quelli Che il Calcio, su Rai Due, diventando uno dei volti più interessanti della RAI.

Francesco Mandelli

Attore e Presentatore tv. Ha iniziato la carriera in MTV, nei panni del “nongiovane”. Dal 1999 ha recitato anche in molti film e fiction televisive (Tutti gli uomini del deficiente, Manuale d’Amore, Generazione 1000 euro, Non perdiamoci di vista).

Il maggiore successo arriva con la serie “I soliti idioti” e il relativo film al cinema (2012 e 2013).

Ha partecipato al festival di Sanremo 2015 e fa parte di un gruppo musicale (voce e chitarra), gli Orange.

 

 

Lana Del Rey , Love : arriva il nuovo video ufficiale

Posted: 21st febbraio 2017 by allmusicnews in MUSICA
Tags: ,

large

Lana Del Rey presenta il video del suo nuovo singolo Love , come passato e presente si scontrano nel video comincia la clip in stile retrò e vede Lana cantare a squarciagola la sua lettera d’amore ai giovani di fronte a un microfono con con margherite adornano i suoi lunghi riccioli.

Ecco qui il link del video :

Shakira e Prince Royce , Deja Vu : video e testo

Posted: 20th febbraio 2017 by allmusicnews in MUSICA
Tags: , ,

shakira-hot-images

Shakira questa volta  insieme con Prince Royce presenta un nuovo brano intitolato Deja Vu , la traccia non fa riferimento all’ uscita del suo ultimo disco FIVE prossimamente in arrivo

Testo :

Ayayayayayayai
Ayayayayayayai

Tú me abriste las heridas
Que ya daba por curadas
Con limón, tequila y sal
Una historia repetida
Solamente un déjà vu
Que nunca llega a su final

Mejor me quedo solo
Y me olvido de tus cosas
De tus ojos

Mejor esquivo el polvo
No quiero caer de nuevo en esa foto de locura
De hipocresía total

¿Quién puede hablar del amor?
¿Y defenderlo?
Que levante la mano, por favor
¿Quién puede hablar del dolor?
Pagar la fianza
Pa’ que salga de mi corazón
Si alguien va a hablar del amor
Te lo aseguro
Esa no voy a ser yo
Esa no voy a ser yo

Esta idea recurrente
Quiere jugar con mi mente
Pa’ volverme a engatusar
Una historia repetida
Solamente un déjà vu
Que nunca llega a su final

Mejor me quedo sola
Y me olvido de tus cosas
De tus ojos

Mejor esquivo el polvo
No quiero caer de nuevo en esa foto de locura
De hipocresía total

¿Quién puede hablar del amor?
¿Y defenderlo?
Que levante la mano, por favor
¿Quién puede hablar del dolor?
Pagar la fianza
Pa’ que salga de mi corazón
Si alguien va a hablar del amor
Te lo aseguro
Esa no voy a ser yo

¿Quién puede hablar del amor?
¿Y defenderlo?
Que levante la mano, por favor
¿Quién puede hablar de dolor?
Pagar la fianza
Pa’ que salga de mi corazón
Si alguien va a hablar del amor
Te lo aseguro
Esa no voy a ser yo
Esa no voy a ser yo