Commenti disabilitati su Fanya Di Croce : dal 27 maggio il nuovo singolo Il Contrario Di Niente

copertina-Fanya-Il-contrario-di-niente1-e1462452514465

A partire dal 27 Maggio sarà in rotazione il nuovo singolo di Fanya Di Croce “Il Contrario Di Niente ” per Smilax Publishing Srl , edizioni Warner Chappel Music – scritto dall’autore Marco Ciappelli (a suo nome oltre 500 canzoni; tra i maggiori successi aventi la sua firma si ricordano in particolare quelli di Patty Pravo, Fiorella Mannoia, Noemi ) Giulio Iozzi , Alessandro Secci.

Questa canzone è una provocazione perché forse l’amore va perfino oltre la fedeltà. Il brano si muove quindi , tra le sfaccettature di una relazione, fatta di crisi, di tradimenti, ma anche dalla consapevolezza che l’uno non può fare a meno dell’altra. L’amore è anche questo, l’amore è tutto, è il contrario di niente: “A cosa serve giurare la fedeltà / la tentazione è una forza di gravità / perchè l’amore pretende qualcosa in più /tutto il contrario di niente”.

Il singolo dal sound elettro pop con influenze rock è stato prodotto da Filadelfo Castro, (noto per aver collaborato con numerosi artisti italiani tra i quali i Pooh) . Nel brano hanno suonato Diego Corradin (batteria) Alberto Bollati (basso) Filadelfo Castro (chitarre e programmazioni elettroniche) Lalla Francia (cori) ed è stato mixato da Marco Barusso.

Il videoclip è stato girato a Milano dal regista Tommy Antonini e scritto dal giornalista e autore tv di ra1 Giommaria Monti. Fanya Di Croce è considerata tra le voci piu’ interessanti del panorama musicale italiano per la sua forza interpretativa. Ha all’attivo i singoli “Fermi Noi” e “Donna” (con cui ha preso parte ad un progetto contro la violenza sulle donne) .

La sua spiccata sensibilità, inoltre, la vede da tempo partecipare costantemente a manifestazioni in difesa degli animali e per i diritti sociali, battaglie per le quali è da sempre in prima linea. La vedremo sul palco dell’Animal Aid Live, in piazza del Popolo a Roma il prossimo 25 settembre .

Comments are closed.