Intervista ad Alex Bimbi : musicista , pianista didatta

Posted: 27th settembre 2015 by allmusicnews in MUSICA
Tags:
Commenti disabilitati su Intervista ad Alex Bimbi : musicista , pianista didatta

mengoni

Alex Bimbi, musicista, pianista didatta, ha suonato con David Garrett ( famoso violonista tedesco ) nelle trasmissioni Rai durante il “Festival Lirico” su Rai 1, e nella trasmissione Quelli che il Calcio su ( Rai 2 ) dove ha accompagnato Marco Mengoni nel tributo ad Amy Winehouse nel famoso pezzo “Back to Black”.  Ha partecipato e diviso il palco come tastierista con Irene Fornaciari agli Wind Music Award su Italia 1 e  Tony Maiello su Trl music Awards.

Nel 2010 ha collaborato come tastierista con la casa discografica “Non ho l’età” di Mara Maionchi nella realizzazione del disco di Pablo Ciallella con direzione artistica di Franco Mussida. Dal 2012 diviene direttore musicale e pianista dello spettacolo “L’ugualizzatore” dell’imitatore Leonardo Fiaschi (Colorado Cafè e R 101). Collaborazioni attive con -voci sole- ( Nido del Cuculo ) Lorenzo Iuracà (X Factor 7) Five Sister (X Factor 4) Valentina Caturelli (The Voice Of Italy 3) Alex Mastromarino (Direttore Artistico WOS Academy) e il centro professione musica di Milano di Franco Mussida.

Direttore musicale dello spettacolo “Shrek- Nel regno di Molto Lontano”, in scena al Teatro “C. Goldoni” di Livorno, sotto la regia di Elena Turchi. Dal 2008 è docente nelle principali scuole elementari statali di Milano e Livorno dove segue i corsi di propedeutica pianistica. Dal 2012 è docente di pianoforte moderno nei corsi accademici e privati alla Wos Academy di Livorno.

1) Quali consigli daresti oggi ad un giovane che vuole intraprendere la professione di musicista?

Bisogna studiare con gli insegnanti giusti, dove ti possono trasmettere oltre alle nozioni musicali come intraprendere il lavoro di musicista, quindi caratterizzarsi in più generi musicali, studiare e ascoltare più che si può ogni stile e genere, perché nel lavoro del turnista, e questo non significa andare in tour in grosse produzioni ma anche live band della nostra città, situazioni acustiche, trio, duo ecc.. Questo viene richiesto; più sei versatile e veloce, più hai possibilità di inserirti nei contesti lavorativi, cercare sempre di arrivare alle prove con le idee chiare di quello che devi fare, avere i suoni giusti e la strumentazione, questo è sinonimo di professionalità e serietà.

2) Cosa pensi dei talent?

Dipende da come la vivi… Adesso c’è molta più consapevolezza del sistema, chi vince un Talent può avere delle chance, crearsi una sua identità musicale, tutto ovviamente ben sponsorizzato dalla casa discografica che mette in palio il contratto della vincita del programma stesso e dalle radio che adesso sono i” management degli artisti…” Questo può durare un anno, due, tre. Lì è una questione anche di momento e di fortuna, il fattore c…è molto importante. Il resto del cast, piano, piano deve arrendersi al sistema del programma e provare a percorre la propria strada perseverando con la propria musica e facendosi sentire in giro. Ci sono casi di tanti ragazzi che sono usciti dai programmi anche alle prime puntate, che poi lavorando negli anni, sono rivenuti fuori con dei progetti molto interessanti. E Lavorano tranquillamente e ” per lavorare non intendo farsi vedere in tv” ma esibirsi nei palchi, manifestazioni locali, concerti e nelle piazze.

3) Hai accompagnato diversi artisti italiani, qual’è il ricordo più bello?

Di solito mi emoziono di più nei posti piccoli o anche in casa di fronte alla nonna giuro…Ma in realtà durante una diretta su Rai 1 all’ Arena di Verona durante il Festival Lirico nel 2011 condotto da Antonella Clerici ero con David Garrett, famoso violinista tedesco, pianoforte al centro palco con l’ Arena gremita. Suonammo la 5 sinfonia di Beethoven in chiave rock, mentre sempre con Garrett e Marco Mengoni nella trasmissione “Quelli che il calcio” in diretta su Rai 2 abbiamo fatto un tributo alla scomparsa della grandiosa Amy Winehouse con il Brano ” Back To Black”.

Sito Web

http://www.alexbimbi.com/

 

Comments are closed.