MEI

Si sono concluse le selezioni di Area Sanremo Tour. Saranno 25 i finalisti che saranno selezionati dalla Giuria di Sanremo Giovani per approdare in 6 alle finali su Rai Uno a dicembre che decideranno i due vincitori finali, insieme agli altri 18 provenienti da Sanremo Giovani.

Tra i 25 finalisti di Area Sanremo, verrà assegnato il Premio al Miglior Testo da parte di AudioCoop ,l’associazione delle piccole etichette discografiche indipendenti, insieme al MEI, la storica kermesse di musica emergente, grazie a una giuria coordinata che sceglierà il miglior testo. L’artista sarà promosso nel circuito MEI con il brano premiato e, grazie alla registrazione presso il Loto Studio di Gianluca Lo Presti avrà la possibilità di produrre un nuovo brano con  distribuzione digitale a cura di Riserva Sonora.

Il musicista e produttore ravennate Gianluca Lo Presti seguirà la produzione artistica del testo selezionato di Area Sanremo 2018 e Il singolo verrà realizzato interamente presso il LotoStudio 2.0, il nuovissimo studio di registrazione di Lo Presti situato a Filetto in provincia di Ravenna (www.lotostudio2.it) , mentre la distribuzione e diffusione digitale sarà a cura di Marco Mori per la indies genovese Riserva Sonora (www.riservasonora.com), due soci di AudioCoop e due produttori da sempre presenti al MEI di Faenza, che festeggia nel 2019 le sue 25 edizioni.

www.meiweb.it

Area Sanremo TIM 2018 entra nella fase finale

Posted: 25th ottobre 2018 by allmusicnews in MUSICA

received_327342764487761

Dal 25 al 28 ottobre, infatti, si terrà la seconda e ultima tornata di semifinali (la prima si è tenuta dal 19 al 21 ottobre), mentre dall’8 al 10 novembre al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo è in programma la finale, durante la quale sarà selezionata la rosa dei 24 vincitori da sottoporre alla commissione RAI, che sceglierà chi entrerà nel cast di Sanremo Giovani. Area Sanremo TIM 2018 è il concorso musicale promosso dal Comune di Sanremo e dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo. In questa edizione tante e sostanziali sono state le novità, le più salienti sono: l’iscrizione gratuita, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Sanremo, e l’obbligo di presentazione di un inedito. Grande quindi l’attesa per i tantissimi talenti in corsa che sognano di calcare il prestigiosissimo palco del Festival della Canzone Italiana, a cui anche quest’anno si lega il nome di Gianni Testa. Dopo il successo del talent show televisivo The Coach, il produttore e vocal coach calabrese farà infatti parte della commissione di valutazione per le semifinali e le finali. “Edizione Boom! Difficilissima la scelta. Livello elevato con picchi di grande statura artistica”. Sintetizza così il suo entusiasmo Testa sul livello artistico della rosa dei partecipanti. Con lui siederanno nella commissione, presieduta da Antonio Vandoni, Direttore Artistico musicale di Radio Italia, anche Enzo Campagnoli, Direttore d’orchestra, e Monia Russo, cantante, mentre gli altri componenti, per preservarne la neutralità, saranno annunciati in prossimità delle finali.

E ad Area Sanremo Tim si respira aria di Calabria anche per l’assodata presenza del ‘calabrese’ Maurizio Caridi (origini reggine per lui), presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo. “È un’edizione nuova in ogni sua sfumatura. Abbiamo dovuto investire molto sui corsi formativi riservati e pensati per i partecipanti al concorso. I feedback del passato ci confermavano che gli incontri con un Big della canzone, pur essendo entusiasmanti, non portavano ad un accrescimento artistico-esperienziale. Per questo abbiamo voluto favorire i corsi sulle tecniche di canto, di scrittura e sull’ispirazione per dare a tutti la possibilità di crescere e non solo di partecipare. Abbiamo avuto il coraggio di cambiare, saranno i ragazzi a giudicare”, ha dichiarato Caridi soffermandosi sulla proposta formativa che il concorso offre.

I ragazzi che stanno partecipando alle fasi finali di Area Sanremo – la cui direzione artistica è firmata Massimo Cotto – sono coloro che hanno superato le selezioni di Area Sanremo tour, organizzato dalla Anteros Produzioni del presidente Nazzareno Nazziconi. Il tour, al quale si sono iscritti bene 2322 ragazzi, ha contato 123 tappe e 7 finali regionali e interregionali (svolte in Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Marche-Abruzzo, Puglia, Calabria e Sicilia). Il traguardo delle audizioni nella città ligure è stato raggiunto da più di 1000 giovani artisti (compresi gruppi e band) che in due week-end presenteranno 860 inediti. Media partner della manifestazione, come nelle scorse edizioni, sarà Radio Italia che, con collegamenti in diretta e differita durante lo svolgimento dei corsi ed interviste ai protagonisti, è la radio ufficiale di Area Sanremo“.

Stefano Pellegrino in radio dal 28 Settembre con “Body shop”

Posted: 13th ottobre 2018 by allmusicnews in MUSICA
Commenti disabilitati su Stefano Pellegrino in radio dal 28 Settembre con “Body shop”

44030728_253400752196418_814293398088318976_n

In radio e disponibile nei principali digital store dal 28 Settembre “Body shop” (Smilax Publishing), il singolo, scritto da Andrea Francesco Mezzi e Stefano Pellegrino, che segna l’esordio discografico del cantautore calabrese Stefano Pellegrino. La produzione è stata affidata a Gianni Testa e l’ arrangiamento è a cura di Joe Santelli.

“Body Shop” cerca di equiparare il dolore emotivo a quello fisico che si prova alla fine di un rapporto relazionale o al rifiuto ricevuto da una persona. La frase contenuta nel brano “tagliami a pezzi” rappre­senta una richiesta che esprime la disperazione e il dolore che si vuole cercare di superare, il tutto su un beat violento ed internazionale.

Rigorosamente in bianco e nero, l’immagine di Stefano vuole restituire un’aria internazionale e allo stes­so tempo italiana, moderna, volgendo uno sguardo alla grande tradizione pop, perché “Black Wings”, EP di debutto, rappresenta una contraddizione e un paradosso: il bianco ed il nero, candido e oscuro,­sentimentale e ribelle, miscelato tutto insieme. Un viaggio che va dall’oscurità alla luce, dal peccato alla redenzione, perché tutti noi siamo angeli caduti, in qualche modo, con le nostre ali nere.

 

Commenti disabilitati su Maria Lampignani in radio dal 15 Ottobre con il nuovo singolo “Basterebbe”

44039930_2405744516319132_7048609544024358912_n

In radio dal 15 Ottobre “Basterebbe”, il nuovo singolo di Maria Lampignani, un brano scritto da Luca Sala, dal testo molto profondo, reale, necessario per ogni singolo momento della vita di ognuno.

“È davvero spettacolare quanto un piccolo gesto o un semplice silenzio possa cambiare le cose” dice Maria parlando di –Basterebbe-. È davvero una canzone sulla quale riflettere… più l’ascolti, più diventa il motto della vita al di là di una semplice ballad. Quello che voglio trasmettere è esattamente tutto il testo della canzone così come lo canto, in modo che tutte quelle parole e situazioni, non vengano mai date per scontate. Spero solo di incidere questa canzone nella mente e nel cuore di chi l’ascolta come è successo a me”.

BIOGRAFIA

Comincia ad amare la musica fin da piccola, a 4 anni le regalano un microfono giocattolo e inizia a scoprire la sua più grande passione, il canto. Negli anni successivi sviluppa un interesse non solo per il canto, ma anche per la recitazione e la danza, esibendosi in varie recite scolastiche.  A 12 anni inizia a prendere lezioni di canto moderno. Nei quattro anni successivi si esibisce ai saggi di fine anno, e partecipa anche ai pre-casting per:“Io Canto”, “X Factor 9” e “X Factor 10”.
Nel dicembre 2015 canta per un’audizione dell’ etichetta “Rosso al Tramonto”, dove viene poi ricontattata con esito positivo  iniziando il suo percorso.
A Luglio del 2016 partecipa al 19° Festival canoro “Voci D’oro”a Montecatini, classificandosi “semifinalista”, esibendosi poi a “Sanremo Doc” al Palafiori di Sanremo.
Nel dicembre 2017 partecipa a un Concerto Natalizio, realizzato in collaborazione con la Rosso al Tramonto: 2° Concorso Canoro Memorial “Io sto con Martina”.

Nell’ aprile del 2018 dopo l’uscita del suo primo inedito “L’amore passa”, con video su YouTube e già distribuito in tutti i Digital Stores; inizia a fare interviste radiofoniche con le radio che accettano il suo brano.

Nei mesi successivi canta i suoi inediti in eventi di paesi vicino alla sua città natale, facendo conoscere la sua voce e la sua musica.
Oggi, continua a proseguire e ad approfondire gli studi di musica coltivando la sua passione, cercando di trasmettere alle persone le sue emozioni, dando speranza a chi come lei sta lottando per la realizzare un sogno.