86353779_118773139571647_1731655943877296128_n

Gli Hania sono tra i protagonisti del prestigioso palco Nutella Stage.

Durante il Festival di Sanremo 2020, la band pop-rock capitolina, si è esibita accanto ad altri artisti nazionali ed internazionali su uno dei palchi italiani più importanti di questo 2020.

“Tra palco è città” è il nome della nuova iniziativa della città di Sanremo, progetto di Rai e Rai pubblicità. Una serie di eventi, prolungamenti del Festival della canzone italiana, sparsi per la città. Tra questi anche il “Nutella stage” un enorme palcoscenico in piazza Colombo, a due passi dal Teatro Ariston.

A calcare il prestigioso palcoscenico nelle serate del Festival sono stati Mika, Biagio Antonacci, Gianna Nannini, Emma Marrone, Ghali e tanti altri. Anche gli Hania, band pop-rock dal sound energico e dal look eccentrico, sotto l’etichetta Joseba Publishing di cui è direttore artistico Gianni Testa, si sono esibiti nella serata conclusiva del Festival di Sanremo, sul palco del Nutella stage.

Tra i brani eseguiti anche “Al centro di un amore”, ultimo singolo pubblicato con Joseba Publishing, un brano che descrive come il coraggio, la forza e la perseveranza possano portare al superamento di qualsiasi limite e confine, preservando la propria relazione da qualsiasi tempesta. Una canzone che ci insegna a gestire le emozioni, nel bene e nel male e che in poco tempo ha raggiunto migliaia di visualizzazioni e stream.

 

HANIA è una band capitolina di stampo pop rock, composta attualmente dal cantante Vito Iacoviello (che ricordiamo a All Together Now-Canale 5), Michele Kraisky (chitarra), Laura Candela (Basso) e Luca Zamberti (Batteria). Nel 2018 è stato pubblicato il primo lavoro discografico ufficiale dal titolo SPIRITO GUERRIERO, progetto cantato in italiano che fonde il sound del rock americano con quello inglese. I testi dei quattro inediti di questo EP raccontano tematiche sociali, attuali e autobiografiche sono di Gabriele Bertozzi e Vito Iacoviello.

Ma questo è solo l’epilogo di una favola che parte da molto lontano, nella migliore tradizione rock internazionale. Il nome “Hania” (che significa Spirito Guerriero) rappresenta appieno la favola vissuta dal Cantante Iacoviello. La band, al momento sotto contratto con l’etichetta discografica Joseba Publishing, con la direzione artistica di Gianni Testa, sta preparando un nuovo progetto con Giacomo EVA (Amici di Maria, ed autore per Francesco Renga, Dear Jack, ecc..). “Il rock non è arte, è il modo in cui parla la gente normale.” (Billy Idol)

85172759_593264418070712_5313307263107072000_n

In radio e sugli store digitali “Come l’America” brano, presente nelle principali classifiche radiofoniche italiane, interamente scritto e composto dallo stesso Damiano Mulino che questa volta si propone al grande pubblico come solista. Ha collaborato con Benji e Fede e suonato con Fabrizio Moro, Annalisa, Ermal Meta

La canzone racconta di un viaggio attraverso le città del mondo e di un incontro casuale con una donna solitaria e sfuggente, “distante come l’America” protagonista dei pensieri dell’artista, delle emozioni e di brevi ma intensi momenti.

Damiano Mulino propone un brano pop commerciale dai suoni giovani e freschi perché questo è lo stile che lo rappresenta e che gli ha permesso di entrare nel mondo della musica sia come cantautore che come autore e compositore, collaborando con diversi artisti italiani come Benji e Fede, Fred De Palma e condividendo il palco con Fabrizio Moro, Annalisa, Ermal Meta e molti altri.

La scorsa estate, Damiano Mulino in featuring con i Salento Guys, ha realizzato “TI PORTERO’ A BALLARE“, con l’etichetta New Music International, una delle hit estive delle nuove proposte italiane aggiudicandosi la classifica Top 20 radio e tv indipendenti di Earone per oltre 20 settimane e la Top 100 dei brani italiani più suonati nell’anno 2019.

Damiano Mulino, con l’inizio del nuovo anno, si ripropone sempre con New Music International.

Nasce a Lecce il 2 agosto del 1991 e, appassionato di musica fin da piccolo, inizia a scrivere e a comporre le sue prime canzoni già all’età  di 11 anni. Il suo percorso musicale, negli anni, lo porta a diventare un polistrumentista oltre che un cantautore e compositore.

83080808_2638012709586442_4714899240805990400_n

La nota cantante carrarina Barbara Bert dal 4 Febbraio sarà a Sanremo per promuovere il primo album “Profili di Donna”, prodotto interamente da Marco Della Bona (in arte Mr. Jericho). Sono già programma molte interviste con radio e Tv nazionali proprio nella settimana del Festival della Canzone Italiana. Da due mesi in radio, negli store digitali e nelle principali classifiche indipendenti “Pinealove”, quinto successo targato DDA Records (dopo Un fiore tra la neve, Souvenir, Come i mari degli atlanti e Mon Amour), questa volta cantato in coppia con Mandi Mandi (autore del brano). Dopo il tour di questa Estate, con grandi nomi della musica italiana e numerose uscite su riviste nazionali, ancora tante novità e un nuovo progetto in ballo per il 2020 per l’artista toscana.

Quest’ultimo videoclip nasce proprio da un’idea di Marco Milano, la regia porta il nome del giovane talentoso Matteo Palmerini e le scene vantano la collaborazione dell’autore e codirettore artistico (assieme a Marco Della Bona) Pierpaolo Poggi; per lo styling ha collaborato Laura Grossi, per il trucco Fabrizio Bertoneri e Sabrina Rola.

Aperte le iscrizioni per il Festival BUCHAREST in MUSIC

Posted: 27th gennaio 2020 by allmusicnews in MUSICA

1

Aperte le iscrizioni per il noto festival BUCHAREST in MUSIC (tutte le info sul sito ufficiale), evento che si presenta con l’obiettivo di selezionare giovani talenti musicali da tutto il territorio internazionale. ‘Bucharest in Music’ vuole scoprire giovani artisti/cantanti che sono alla ricerca di una realtà che voglia investire nel proprio talento. L’offerta pedagogica che viene proposta è volta sia a mettere in evidenza gli aspetti legati alla disciplina-canzone studiata, organizzando masterclass con la presenza di cantautori, musicisti, produttori discografici, artisti internazionali ed ospiti vari.

E’ un concorso di musica pop, che arriva a mettere la capitale della Romania sulla mappa dei grandi festival internazionali della canzone.

L’organizzazione: “Comprendiamo che lo sforzo richiesto per sollevare tale iniziativa giustifica sicuramente il nostro desiderio di conferire al progetto un grande rigore professionale, nel quale, allo stesso tempo, la qualità del contenuto artistico e il lato ludico che non può mancare da un evento previsto essenzialmente per bambini e giovani”.

BUCAREST in MUSIC International Pop Festival si svolge sotto l’egida di WAPA – World Association of Promoters and Artists ed è organizzato con l’obiettivo di promuovere e stimolare la creatività artistica, in una sana atmosfera da competizione, anche per creare la possibilità di scoprire e lanciare nuovi valori,  stimolare la creazione del repertorio musicale per bambini e giovani, promuovere l’amicizia tra bambini di diverse nazionalità e creare la possibilità di scambio di esperienze anche nel campo della tecnica e dell’interpretazione musicale.

OrganizzatoreDIVAS MUSIC PRODUCTION
Direttore del festivalGabriela Serban
Direttore artistico musicalem°Danilo Riccardi
Responsabile tecnico audio – Pino Iodice

www.bucharestinmusic.ro